Project Description

Cos’è – E’ un restringimento dell’aorta localizzato quasi sempre dopo l’origine dell’arteria che va al braccio sinistro (arteria succlavia).

Sintomi – La maggioranza dei bambini non ha disturbi. La diagnosi di coartazione viene posta spesso durante visite di routine al bambino quando il pediatra non riesce a sentire i polsi agli arti inferiori. I sintomi possono comparire dopo pochi giorni dalla nascita. I bambini iniziano a respirare rapidamente, diventano irritabili, mangiano poco e hanno segni di poco afflusso di sangue al corpo.

coartazioneDiagnosi – La diagnosi si basa sull’esecuzione dell’ecocardiografia: esame di scelta sia nelle forme acute neonatali che in quelle del bambino o del giovane adulto. TAC o RMN vengono invece impiegate nello studio della coartazione aortica nell’adulto.

Trattamento – La riparazione chirurgica di una coartazione aortica più impiegata è la resezione del segmento coartato con ricongiungimento dell’aorta prima e dopo la coartazione (end to end anastomosis). Negli ultimi anni molte forme di coartazione aortica sono state trattate con successo in emodinamica con angioplastica percutanea (dilatazione con palloncino), e/o impianto di stent.

Risultati – I risultati sono eccellenti e i bambini operati di coartazione possono condurre una vita normale. L’epoca ideale per l’intervento è tra 1 e 2 anni. In alcuni casi, per la gravità dei sintomi presenti, la coartazione deve essere operata in epoca neonatale. Nel 20-30% dei pazienti operati in epoca neonatale la coartazione può riformarsi a distanza. Alcuni bambini e adulti, dopo la riparazione della coartazione possono avere problemi di ipertensione arteriosa, soprattutto se l’intervento non è stato fatto nei primi anni di vita, che solitamente viene controllata con la terapia medica.